Manutenzione

MANUTENZIONE

I prodotti PMP Bike sono testati e sviluppati per offrire grande affidabilità e durata nel tempo.

Tuttavia l’utilizzo in condizioni più gravose, quali fango, sabbia, polvere e acqua potrebbe rendere necessaria una ordinaria manutenzione per ripristinare al meglio il vostro prodotto. Ecco alcuni consigli …

CORONE

Le corone andrebbero ispezionate dopo ogni uscita o comunque dopo il rientro da un viaggio. Si può approfittare delle operazioni di lavaggio per controllare il profilo dei denti e verificare che la dentatura sia integra e che la corona non sia piegata.

Lubrificate la trasmissione dopo ogni uscita, al fine di diminuire l’attrito tra catena e corona; così facendo, aumenterete la loro durata.

MOZZI

Pulire e ingrassare la ruota libera ogni 6 mesi o 2000 km; pulire la superficie dei cricchetti e della ghiera; applicare una piccola quantità di grasso a protezione dei cuscinetti e sulla superficie esterna dei cricchetti (non esagerare altrimenti si rischia di impedire il corretto funzionamento della molla/cricchetti). Rimontare poi il tutto come da specifiche.

Sostituire i cuscinetti ogni anno al bisogno se si presentano impedimenti nella scorrevolezza o “giochi laterali” della ruota. Un cuscinetto usurato, oltre ad influire negativamente sulla scorrevolezza, può danneggiare i componenti interni del mozzo a causa dei movimenti coassiali che si creano.

REGGISELLA

Il reggisella è uno dei componenti meno soggetto ad usura, tuttavia è conveniente una piccola ispezione sul serraggio viti di testa e collarino stringi tubo.

Nel caso ci fossero viti lente, aumenta la possibilità di rottura a causa del gioco prolungato del reggisella stesso.

RUOTE

Controllare la centratura della ruota regolarmente, prestando attenzione sia al salto, sia allo sbandamento. Nonostante le ruote PMP bike siano assestate e controllate due volte in fase di produzione, con le molteplici sollecitazioni subite durante l’utilizzo, potrebbero perdere la centratura ottimale.

Controllare la tenuta del kit tubeless; i nastri tubeless sono prodotti per durare nel tempo e non sono soggetti ad usura, ma i frequenti cambi di copertoni possono causarne il distaccamento e il sistema tubeless potrebbe perdere di tenuta. Ripetere l’operazione di nastratura aiuterà a garantire una tenuta perfetta della gomma, così che possiate apprezzare appieno i vantaggi delle ruote PMP Bike in qualsiasi condizione senza preoccupazioni.